Avete deciso di sposarvi e state pensando di affidarvi ad una Wedding Planner?  Sono certa che vi state chiedendo quanto mai potrà costarvi concedervi questo lusso !

Nelle mansioni della Wedding Planner rientrano l’organizzazione delle cerimonia e del ricevimento, ma anche la risoluzione di dubbi, la prevenzione degli inconvenienti e la gestione di imprevisti.

E quindi quanto potrà costare affidarsi ad una professionista del matrimonio?

Iniziamo col dire che non esistono Wedding Planner che lavorano gratis. Se ne avete incontrata una, lasciate perdere. E’ molto probabile che si faccia riconoscere una fee dai fornitori che vi propone, e questa percentuale richiesta non potrà non ricadere sugli sposi. Oltre a considerare che il rapporto wedding planner- sposi non sarebbe basato sulla trasparenza. Personalmente penso che rimanere liberi da ogni legame economico con i fornitori, mantiene un grado di affidabilità verso il cliente che è doveroso.

Wedding Planner & Location

La location vi offre il servizio Wedding Planner compreso nel pacchetto? In questo caso si potrebbe parlare di wedding consultant o event manager ma non di wedding planner. La figura professionale presente nelle location vi seguirà nel progetto strutturato per il locale in questione (villa, ristorante ecc), ma non assolverà mai a tutti i compiti  di una Wedding planner di professione ( per ricordarli vi invito a rivedere l’articolo Cosa fa una wedding planner?)

La Wedding planner professionista:

Uno dei principali vantaggi ad assumere una wedding planner professionista è il risparmio. Infatti il rapporto fiduciario e continuativo instaurato nel corso del tempo con una rosa di fornitori accreditati, si tradurrà in un trattamento di favore per gli sposi. Oltre a garantire  un risultato pienamente soddisfacente. Non è l’unico beneficio. Avere a fianco una wedding planner vi solleverà dalle mille incombenze, dallo stress degli imprevisti. Vi impedirà di sforare oltremodo dal budget previsto, e grazie alla sua esperienza e alla sua rete di contatti potrete avere il matrimonio che avete sempre sognato.

E quindi torna la domanda: Ma quanto costa una Wedding Planner? I fattori che possono influire sul costo di una professionista del matrimonio sono:

Esperienza della Wedding Planner:

Un corso di tre giorni non forma una wedding planner. Lo fa il tempo e le esperienze di lavoro. Senza contare che una professionista esperta punta molto anche sull’aggiornamento continuo, investendo nel marketing, sul personale e approfondendo le proprie conoscenze. Ha molto da offrire ai suoi clienti!

Budget e numero di ospiti:

Il costo sarà direttamente proporzionale all’impegno richiesto alla wedding planner. In genere la fee si aggira intorno al 10% del budget totale.

Servizi richiesti:

Si può assumere una wedding planner anche non necessariamente full service, ma solo per gestire alcuni delle mansioni richieste per l’organizzazione del matrimonio. Non tutte le wedding planner si occupano di tutto. Nel caso ci si occupi solo del coordinamento, la fee potrà variare da un minimo di 500 euro ad un massimo di 1000 euro, a seconda del numero di invitati e dell’impegno previsto.

Nel momento in cui si assume una Weddding Planner la domanda da farsi è : Cosa posso ricevere per il prezzo richiesto?

Se il vostro obiettivo è di vivere un sogno vero, senza alcun imprevisto dovete rivolgervi ad una professionista seria e preparata.  Sicuramente avrà un prezzo più alto ma la retribuzione è compensata dalla professionalità, dal servizio impeccabile, dal risparmio di tempo e dalla qualità delle forniture. E’  il valore del servizio offerto, che farà la differenza.

 

Angela Bartolomeo Wedding Planner & Designer

PHOTO : Agnese Spina Imagery