Scegliere il velo è meno semplice di quel che si pensa. Considerato da sempre un accessorio che resiste a qualunque tendenza  è molto importante perché influisce sull’effetto finale dell’abito da sposa.

Non è raro che molte spose convinte di non volerlo, una volta indossato in atelier non lo mollano più! Ma può accadere di sentirsi disorientate nella scelta, e di non essere sicure di aver fatto la quella giusta.

Se anche tu non sai da che parte iniziare ti suggerisco di leggere  questa guida.  Scoprirai come completare il tuo look da sposa in maniera eccellente!

Prima di tutto è bene conoscere le diverse tipologie

MODELLI:

Veletta: per un effetto vintage, molto graziosa si adatta ad abiti corti e può essere abbinata ad un cappellino magari di un bel colore acceso, per dare un ulteriore tocco di originalità.

 

Velo lungo a voliera: molto romantico e formale adatto ad abiti importanti. La sposa lo terrà calato sul volto fino al suo ingresso in Chiesa.

Velo lungo a cattedrale: molto lungo, dai 3 ai 5 metri, sconsigliato se non si è molto alte, assicura un effetto WOW all’ingresso della sposa in chiesa. A questo proposito se si scelgono abiti da sposa importanti con veli di questo tipo, anche la Chiesa dovrà avere una navata ampia e lunga. E’ consigliabile farsi aiutare da una damigella per non incorrere in spiacevoli inconvenienti.

 

Velo al gomito: non copre totalmente l’abito e ha un effetto a scialle. Può essere formato da più strati, avvolge la figura e impreziosisce l’abito senza appesantirlo. Bellissimo in tulle leggero.

QUANTO DEVE ESSERE AMPIO ?

L’ampiezza va misurata in base a quanto si desidera svelare i dettagli dell’abito. Ad esempio un velo molto ampio è da consigliare  se si è scelto una abito da sposa senza spalline.

QUELLO GIUSTO SI DEVE ADATTARE ALLA FORMA DEL VISO

E’ bene che il velo venga scelto anche in base alla forma del proprio viso:

viso tondo: è consigliabile scegliere un velo che arrivi alle spalle e formi volume nella parte superiore della testa, mentre sono da evitare i veli pieni ai lati che aumenterebbero la rotondità del viso.

viso quadrato : in questo caso è meglio prediligere un velo circolare o a cascata perché aiutano a rendere meno quadrata la mandibola

viso ovale: sposina fortunata perché le andrà bene qualunque tipo di velo

Ma quanto costa un velo da sposa? 

Il prezzo può variare a seconda del materiale , della lunghezza e dei ricami.  In genere si può acquistare un velo di buona fattura a circa 500 euro, ma se avete a disposizione  il velo indossato dalla vostra mamma o da vostra sorella, il consiglio è di indossarlo perché l’emozione raddoppia.

Ti stai per sposare e sei assalita da mille dubbi su cosa indossare nel giorno più bello della tua vita? Se temi di non riuscire a fare la scelta giusta e che il tuo look sposa non sia come te lo aspettavi  CONTATTAMI , insieme realizzeremo quello che hai sempre sognato!