Essere una professionista del matrimonio significa avere estro, buon gusto eleganza e una buona dose di analisi psicologica. Una wedding planner di successo deve possedere una giusta ambizione e ottime doti organizzative, deve essere propensa a sacrificare tutti i weekend e le estati e avere grandi capacità di problem solving.

Ma ci sono 5 assi nella manica che una professionista del wedding deve assolutamente avere se desidera che i matrimoni organizzati siano coronati da sicuro successo.

Location da sogno :

se la vera bellezza sta nel dipinto che si ammira è innegabile che una splendida cornice non può che esaltare l’opera d’arte. Una terrazza con vista sulla città eterna, una spiaggia dalla sabbia dorata, una villa immersa nel verde vista lago. Le coppie di sposi sono sempre più esigenti in fatto di location e cercano luoghi incantati ed originali. Nell’agenda della wedding planner non può mancare un elenco di posti suggestivi e romantici che soddisfino tutte le possibili richieste.

Una grande borsa:

la borsa della Wedding Planner deve poter contenere un bel po’ di cose. Un quaderno dove prendere gli appunti, ago e filo, mentine e caramelle per possibili cali di zuccheri, spille da balia, schotch, penne e un paio di comode forbicine, utilissime ad esempio per tagliare il nastrino che tiene saldamente legate le fedi nuziali.

Dettagli:

cosa rende un evento indimenticabile? Infiniti dettagli. che implicano un certo impegno e tanto studio. Dalla palette di colori che deve essere armonica, alla grafica che deve rappresentare lo stile del matrimoni, al nastro di seta che lega il tovagliolo, allo scrigno portafedi e a tanto altro ancora. Un matrimonio si ricorda per le emozioni che le piccole cose e la cura dei dettagli riesce a suscitare.

Flowers Power:

i fiori sono un vero e proprio asso nella manica. La loro bellezza e poesia valorizza la scenografia di qualunque matrimonio. E se volete scoprire come scegliere l’allestimento ideale ecco 8 consigli su come fare. 

Superpoteri:

nell’ordine sono la telepatia, la preveggenza, l’invisibilità, l’empatia. Una brava wedding planner saprà anticipare i desideri degli sposi e dei loro ospiti, avrà un piano B per ogni eventualità, si renderà invisibile perché a brillare quel giorno siano solo gli sposi e infine ultimo ma non meno importante asso nella manica, saprà interpretare e farsi coinvolgere dalle emozioni.

 

Angela Bartolomeo Wedding Planner & Designer