Le ultime tendenze per la sposa 2020 hanno proposto diversi stili. Dal minimalismo romantico agli abiti multiuso e trasformabili, ai completi pantalone completati da strascico ad effetto.

Considerato che la scelta dell’abito da sposa è molto importante è consigliabile prima di lasciarsi prendere dall’entusiasmo delle mode tenere ben presente la propria fisicità, per non ritrovarsi in un’abito da sposa nel quale non ci si sente a proprio agio.

Ad ogni silhouette il suo abito da sposa. Volendo un pò semplificare si potrebbe dire che le figure femminili sono riconducibili a queste tipologie : a pera, a mela, a rettangolo e a clessidra.

A quale tipologia di fisico appartieni?

Fisico a pera: se il tuo fisico è a pera e dunque hai i fianchi più larghi delle spalle , seno e torace piccoli e il punto vita stretto , scegli un abito che sottolinei il punto vita e valorizzi la parte alta del corpo con un bustino lavorato e con spalline e maniche strutturate. La gonna deve essere scivolata in modo da non fasciare troppo i fianchi.

Abito da sposa con fisico a mela

Fisico a mela : Il punto vita non è segnato, le gambe sono snelle e il seno è abbondante. Per questa fisicità funzionano molto bene gli abiti stile impero che allargandosi da sotto il seno evidenziano il bel decoltè nascondendo la mancanza di punto vita. Anche gli abiti monospalla e con scollatura all’americana vanno molto bene perchè mettono in risalto le spalle. Consigliatissimi gli abiti corti che mettono in risalto le gambe snelle.

Abito da sposa con fisico a clessidra

Fisico a clessidra: Se hai un fisico a clessidra sei molto fortunata! Fianchi e spalle hanno su per giù la stessa misura, e sei perfettamente proporzionta.

Sono ideali gli abiti da sposa a sirena, che valorizzano il punto vita e top scollato per evidenziare il seno.

Abito da sposa con fisico a rettangolo

Fisico a rettangolo: Solitamente chi ha un body shape di questo tipo è molto magra e ossuta. Per questo motivo l’abito da sposa deve puntare su tessuti ricchi e volant che ricreino volumi dove mancano. Da evitare abiti troppo sottili e aderenti che evidenzierebbero maggiormente la magrezza

Consigli per tutte:

Fisico minuto:  se non superi il metro e sessanta di altezza meglio non scegliere un’abito pomposo e ampio. Un taglio a trapezio slancerà la figura.

Fisico curvy:  scegli un bell’abito in un tessuto strutturato non troppo voluminoso che valorizzi i tuoi punti di forza e un corpetto che aiuti a sostenere il seno.