FOLLOW US

SEARCH SITE BY TYPING (ESC TO CLOSE)

ANGELA BARTOLOMEO | Wedding Planner, Roma
info@angelabartolomeo.it | +39 366 547 2983

Skip to Content

Blog Archives

Cosa indossare alle cerimonie primavera-estate : tutto quello che devi sapere sulle ultime tendenze

Quale occasione migliore che un invito ad una cerimonia per osare un pò di più, indossando abiti che vi faranno sentire meravigliose e speciali.Vi sentite attratte dal romanticismo anni ’50, dalla sperimentazione tipica degli anni ’60, o vi piace quel senso di libertà rivoluzionaria anni ’70?
A chi mi segue da qualche tempo, non sarà sfuggito il post che ho dedicato alle regole generali da seguire quando si è invitati ad un matrimonio.

I colori giusti

Il rosa: per la prossima stagione il nostro guardaroba si tingerà ancora di rosa. Declinato in tutte le nuance, lo indosseremo su tubini attillati o su abiti lunghi come quelli delle antiche dee greche in chiffon o seta. Se sceglierete il total pink ricordate di evitare make up e pettinature eccessive. Scegliete un solo filo di ombretto, magari color cipria e capelli naturali e sciolti. L’accostamento più azzardato e più chic? Con il rosso ciliegia di una collana di strass, di una clutch da sera o di un rossetto che veste le labbra. Se un outfit completamente rosa, vi sembra eccessivo, potrete giocare con gli accessori: borse, scarpe e bijoux, di questo colore ma preferibilmente a tinta unita.

L’azzurro: è proprio il caso di dire che ci tufferemo nelle tonalità polvere e celeste, in questa primavera estate. Bellissimi anche i toni del cobalto, tendenti al viola. Per smorzare il lato stucchevole di questo colore dosate bene gli accessori.

Il verde: è elegante, fresco, nuovo. Questo bellissimo colore esalta gli abiti fifties, che con il bustier e la gonna a ruota restano il modello ideale anche per chi ha qualche chiletto in più. Ma indossatelo anche su maxiabiti in chiffon dal gusto hippie chic per le cerimonie di mattina e di sera. Lo renderete chicchissimo abbinandolo al nero e all’oro di sera , mentre di giorno accostatelo al bianco. Sta bene proprio a tutte, ma sopratutto a chi ha i capelli di un colore caldo e un incarnato candido. Il make up non deve essere mai in pendant. Scegliete invece uno smoky eye che sia a contrasto sul grigio, nero o blu.

L’arancio: Divertente e versatile si è visto sulle passerelle nel nuovo mood di ispirazione arty. Stampe in primo piano, anche per gli abiti più importanti da sfoggiare nei ricevimenti serali. Paisley dall’allure etnica, dalle pennellate astratte o più classiche e floreali. Sceglietelo in tessuti leggeri come raso, chiffon e seta che alleggeriscono le sfumature dell’arancio. E’ un colore molto sofisticato se indossato da chi ha i capelli rossi e carnagione chiara. Per chi ha capelli e incarnato scuri, la scelta ideale è un tono di arancio che ricordi il pesca.

Il lilla: Viola d’inverno, lilla d’estate. Illumina il viso ed è ideale per valorizzare abiti sinuosi che non prescindono da alternanze di materiali, trasparenze ricami e decori. Per la sera scegliete accessori ton sur ton, in seta o velluto ricamati con strass e perline. Il make up? Concentratevi su colori chiari e nature ed esaltate le labbra con un rossetto vellutato e mat e se vi piace il contrasto osate il corallo.

Piovono fiori

E’ proprio il caso di dirlo. Corolle e petali sbocciano ovunque. Si avrà la sensazione di vivere una primavera botticelliana. Da indossare con accessori in tinta unita.

Clutch in pendant e borse a scatola

Sembrava una tendenza ormai tramontata ma eccole di nuovo: la clutch nella stessa fantasia dell’abito, o in pendant con le scarpe. Per essere alla moda e molto chic. Spopola la borsa a scatola, evoluzione della mini bag. Dalla packet lunch di Scervino al cofanetto di tesori di Dolce& Gabbana, sono tutte spiritose e molto, molto stilose.

Paired but no twins

Mai più identici! Gli orecchini naturalmente…
Uno corto e uno lungo, uno chiaro e uno scuro, uno a goccia e uno a pasticca per essere supertrendy. Con un make up leggero e i capelli raccolti sarete bellissime.

La seduzione passa attraverso le sfumature della primavera
Ralph & Russo

 

Ralph &Russo

 

Monique Lhuiller

 

Elie Saab

 

Jenny Packam

 

J Mendel

 

J Mendel

 

Luisa Beccaria

 

Elie Saab

 

Elie Saab
Luisa Beccaria

 

Long dress in chiffon see-throught
Alberta Ferretti

 

John Galliano

 

Monique Lhuiller

 

Ermanno Scervino
Jhonn Galliano
Jenny Packam
Luisa Beccaria
Lelarose
Laura Biagiotti
Alberta Ferretti
Antonio Marras
Elie Saab
Antonio Marras
Tra tradizione e sperimentazione
Dior

 

Roberto Cavalli
Dolce & Gabbana

 

Photo by Pinterest

READ MORE

Abito da sposa: anteprima collezioni 2015

Fantastici ! Abiti da sposa da sogno, per far sognare. Chiudete gli occhi e provate a pensare al grande giorno. Come vi immaginate? Ciascuna di voi ha il suo stile. Scegliendo l’abito dei vostri sogni, dovete valorizzarlo al massimo. Mai stravolgerlo.
L’abito nuziale deve essere in sintonia con tutti gli altri elementi del matrimonio e proprio per questo non dovrebbe essere la prima scelta in ordine cronologico.
Dovrebbe arrivare dopo la data e dunque la stagione, dopo l’orario e il luogo.
La storia dell’abito da sposa per ognuna di voi, comincia con un desiderio, che passo dopo passo assume contorni definiti, fino a giungere alla scelta dell’abito ideale.

PRONOVIAS
Il Brand spagnolo compie 50 anni!. Non è dunque un caso che la linea di abiti da sposa per il 2015, si chiami 50 years dressing dreams. Abiti bellissimi realizzati con tessuti di pregio: il mikado di seta, ideale per abiti strutturati, il tulle illusion la cui estrema sottigliezza è impreziosita con ricami swarovski, il pizzo francese e l’ottoman seta, di grande tendenza per il 2015. Oltre al tradizionale bianco, la collezione Pronovias 2015 si apre al rosa tenue, al beige e al pesca.
La NOVITA‘ è rappresentata dall‘abito spezzato in gonna e corpetto. La possibilità che si offre alle future spose di abbinare corpetti a gonne secondo il proprio gusto e la propria personalità, rende l’abito da sposa decisamente esclusivo.

JENNY PACKAM
La collezione 2015 della designer inglese, nota per aver vestito molte rappresentanti dello star system tra cui Angelina Jolie e Kate Hudson, ma soprattutto per essere una delle stiliste predilette dalla Duchessa di York, si ispira a Madame Yevonde una delle figure femminili, più interessanti del secolo scorso. La cui cifra stilistica, estremamente elegante e a volte rarefatta, si riflette nella collezione 2015 del brand.
In particolare la stilista ha tratto ispirazione da alcuni scatti titolati ‘Le Dee‘ che la Yevonde realizzò nei primi anni ’30 e che ritraggono signore della buona società come novelle eroine mitologiche, in un’ambientazione crepuscolare e neoclassica.
Abiti peplo, con ricami finissimi, scolli trasparenti, dettagli dorati. Nuance dal latte allo champagne, tessuti sontuosi come lo chiffon, leggerissimo, sottile, morbido e velato che valorizza al massimo i modelli ricercati della collezione.
La NOVITA’: hanno aperto e chiuso la sfilata tre eccezionali modelle curvy: Marquita Pring, Camilla Hansen e Ashley Graham. La Packam ha voluto così sottolineare che gli abiti devono far sentire belle le donne ‘e questo non ha niente a che fare con la taglia’ .

SAREH NOURI
La collezione della stilista iraniana, molto romantica e raffinata, si ispira alla bellezza delle atmosfere naturali, con il tocco prezioso e ormai distintivo del brand: la seta italiana e il preziosissimo pizzo Sophie Halette. Lo stile del brand è sofisticato, tradizionale, etereo ed elegante. La produzione degli abiti è di fattura artigianale. Per Sareh Nouri “trovare l’Abito è come trovare un vero amico, non devi pentirti di averlo scelto ogni volta che lo rivedi, ma sorridere”
La NOVITA’: l’abito Sawyer, con ampia gonna a fazzoletto. Per la sua realizzazione sono stati utilizzati 60 yard di seta oltre al pizzo Halette. Ogni singolo fazzoletto è cucito in modo strategico per creare un morbido effetto texure, come quello di un magnifico abito da ballo.Bellissimi!! e c’è in più che, ognuno dei brand che vi ho proposto, ha posto l’accento su alcuni requisiti importanti che ogni abito da sposa deve avere: la personalizzazione, la magia che non c’entra nulla con la taglia di chi lo indossa, la capacità di strapparci un sorriso, tutte le volte che andremo a sfogliare il nostro album dei ricordi.
Allora, pronte a scegliere? Mi raccomando non mancate ai prossimi appuntamenti con le nuove collezioni…

          Karolina Kurkova ha aperto e chiuso
                la sfilata Pronovias Spring 2015
 
             Volumi importanti e seta mikado
            Collezione Spring 2015 Pronovias
        Abito a peplo dalla linea leggera e morbida,
ricercato e vaporoso.Collezione Spring 2015 Pronovias
   Abito sposa con camicia mesh e gonna a petali
Collezione Pronovias Spring 2015
La linea semplice dell’abito da sposa è impreziosita
dal corpetto con maniche in pizzo.
Collezione Spring Pronovias 2015
                                         Pronovias
            Abito a sirena con gonna aperta ideale
per snellire la figura Collezione Pronovias Spring 2015
           Collezione Spring 2015 Jenny Packam

 

              Ashley Graham indossa un abito
       della collezione Spring 2015 Jenny Packam

 

                 Collezione Spring 2015 Jenny Packam
                  Collezione 2015 Jenny Packam
            Collezione Spring 2015 Jenny Packam
           Marquita Pring indossa un abito da sposa
della collezione 2015 Jenny Packam
         Abito a campana, con pizzo francese Alencon
doppiato in georgette e bratelline in cristalli
Collezione Spring 2015 Sareh Nouri
                   Abito da sposa in organza in seta
Collezione 2015 Sareh Nouri
         Abito con corpetto in pizzo cucito a mano
Collezione 2015 Sareh Nouri
READ MORE

Come vestirsi ad un matrimonio: essere impeccabili senza stress

La prima domanda che una donna fa a se stessa quando riceve un invito ad una matrimonio è: cosa mi metto?
Risposta: prima di tutto dobbiamo scegliere un abito che ci faccia sentire a nostro agio e che ci rappresenti. Quindi seguire alcune piccole regole per non inciampare in cadute di stile.

REGOLE GENERALI

SI ai colori pastello come il rosa cipria, il glicine, il tiffany, ma anche il giallo, l’arancio e il turchese, se la cerimonia si svolge di mattina. Se vi piace l’effetto macaron, abbinando tra di loro le tinte pastello otterrete l’effetto desiderato. Sempre di mattina, vanno bene le lunghezze al ginocchio, il lungo solo se il matrimonio è molto formale.
NO assoluto alle minigonne inguinali anche se si è proprietarie di gambe chilometriche.

SI a colori intensi come il verde e l’indaco nei matrimoni dal pomeriggio in poi.
NO ad abiti color oro, rosso acceso e viola.
NO alle fantasie animalier e alle paillettes. Alle spalle scoperte e alle scollature troppo audaci.

MAI vestirsi in total white perché questo colore deve essere appannaggio esclusivo della sposa, e in total black perché fa tanto funerale. SI al bianco e nero su abiti con applicazioni geometriche o romantiche.

ACCESSORI

SCARPE e BORSE: non devono essere necessariamente abbinate tra di loro ma essere in armonia con l’abito. Per dare un tocco fashion alla tua mise, usa pochette anche di giorno: le più giuste sono quelle fatte come una busta, in versione maxi.
I GIOIELLI: completano l’abito con discrezione. Se ne possono trovare di bellissimi e originali nei mercatini vintage: lunghe catene con piccoli pendenti effetto used, microanelli con pietre preziose e tinte soft, orecchini a monachella come quelli della nonna.

LE CALZE: dovrebbero essere indossate sempre, anche d’estate, ma è una sofferenza che nessuno vi impone. Piuttosto che indossare calze color carne sottilissime e terribili a vedersi, meglio sfoggiare una bella gamba levigata.

TRUCCO E PARRUCCO: NO ad acconciature eccessive sulla falsariga della Marie Antoinette di Sofia Coppola.
SI ai capelli morbidi e ondulati, agli intrecci dal sapore antico e resi attuali da intarsi cromatici, come detta la moda di quest’anno, e a piccoli chignon fermati sulla nuca per un glam da étoile o a nido per un look anni ’60.

SI ad un trucco naturale. Puntate su un rossetto liquido lost lasting e dall’effetto laccato.

WEDDING THEME : E’ buona regola informarsi se il matrimonio al quale siamo invitati si ispira ad un wedding theme in particolare. Anche se nessuno vi obbliga, sarebbe carino indossare un accessorio che richiami lo stile scelto. Potrebbe essere un modo divertente di vivere la festa e un gesto di affettuosa partecipazione verso gli sposi.


COLORI TENDENZA 2014:

  • VERDE: non è un colore facile. Sta molto bene alla rosse e alle brune, che possono sceglierlo in tutte le sfumature. Se sei bionda fai attenzione: opta per le nuance pastello o per quelle più sature come il menta, lascia perdere i toni brillanti e shock.
  • BIANCO E NERO: usa i due colori per evidenziare i tuoi punti di forza e mimetizzare i difetti. Se hai le spalle piccole scegli abiti e top monospalla, tagliati di sbieco con il corpino di colore bianco. Se il tuo punto debole sono i fianchi rotondi, indossa il nero per assottigliarli. Gioca con le fantasie,dai quadri ai fiori, passando per pois, righe o motivi paisley. Se vuoi andare sul sicuro punta su tre pezzi immancabili: tubino, borsa a mano un pò vintage e décolletée.
  • BLUETTE: molto raffinato se accostato al bianco.Ma fai attenzione, si può cadere facilmente nell’effetto navy (inappropriato per un matrimonio). Per la sera via libera al mix con il nero e con i tessuti shiny.
  • ROSA: se ami il rosa non puoi che essere romantica. Enfatizza la tua inclinazione con pizzi leggeri e qualche ricamo di fiori. Ispirati ai capi dell’Alta Moda che esaltano questo colore.
  • BEIGE: non ci sono controindicazioni per questo colore moda che sta bene alle donne di ogni età e conformazione fisica. Illuminalo con un tocco di bianco.
  • GIALLO: Chi ha la pelle e i capelli chiari deve rassegnarsi al pensiero di non poterlo indossare. Per tutte le altre, è consigliabile sceglierlo per i matrimoni d’estate, quando si è un pò abbronzate.Puoi indossarlo sempre, se godi di un colorito naturalmente ambrato.

Hai bisogno di qualche suggerimento sulle tendenze per il prossimo autunno inverno?leggi qui!

Un abito per una cerimonia importante.Collezione 2014 Zuhair Murad

 

 

              Collezione 2014 Zuhair Murad

 

Adatto ad un matrimonio campestre questo abito della collezione Sonia Pena

 

            Abito cerimonia.Collezione Matilde Cano

 

                      Abito cerimonia .Collezione Errico Maria
Abito da cerimonia collezione 2014 Luisa Spagnoli

 

Abito per una vera “fashion addicted”collezione Carla Ruiz

 

 

Colore caldo e trendy per l’abito da cerimonia collezione Elie Saab

 

Giallo senape per l’abito da cerimonia firmato Elie Saab

 

           Elegante abito a sirena collezione Elie Saab

 

                    Abito lungo giallo senape collezione 2014 Gucci

 

Giallo vitaminico per l’abito della collezione Leila Hafzi

 

Abito per matrimonio di mattina collezione Luisa Spagnoli

 

                  Collezione 2014 Zuhair Murad

 

                 Collezione 2014 Zuhair Murad

 

                  Collezione 2014 Zuhair Murad

 

           Per un look anni ’60 collezione Blugirl 2014

 

          Un look classico ed elegante collezione Carla Ruiz

 

Verde intenso per l’abito da cerimonia collezione Carla Ruiz

 

   Abito della collezione Cotton Club di Sonia Pena

 

Abito corto per cerimonia collezione Carla Ruiz

 

Un colore carico di personalità. Collezione Zuhair Murad

 

Abito corto da cerimonia collezione Zuhair Murad

 

Rosso corallo per l’abito da cerimonia firmato da Errico Maria

 

Raffinato ed elegante l’abito Gucci

 

Abito da cerimonia con cintura alta in vita collezione Mila Schon

 

Abito da cerimonia principesco collezione Mila Schon

 

Abito monospalla collezione 2014 Pronovias
Abito da cerimonia collezione Pronovias

 

 

 

Toni primaverili per l’abito da cerimonia collezione 2014 di Matilde Cano

 

Abito corto con ruches e accessori in rosso Pierre Cardin

 

Abito per cerimonia con intarsi in pizzo Carla Ruiz

 

Abito grigio perla Pronovias

 

 

Perfetto questo abito per la mamma della sposa. Collezione Carla Ruiz

 

Abito corto per cerimonia.Collezione Elie Saab

 

Abito taglie forti collezione Elena Mirò

 

Abito pantaloni per cerimonia.Collezione Gucci

 

Abito collezione Sonia Pena

 

Grigio perla e azzurro per l’abito di Armani

 

Abito da cerimonia collezione Pronovias

 

Un blu passepartout: elegante e di moda collezione Yudashkin

 

Abito per cerimonia. Collezione 2014 Zuhair Murad

 

Colore glicine intenso per l’abito da cerimonia Zuhair Murad
READ MORE