FOLLOW US

SEARCH SITE BY TYPING (ESC TO CLOSE)

ANGELA BARTOLOMEO | Wedding Planner, Roma
info@angelabartolomeo.it | +39 366 547 2983

Skip to Content

Blog Archives

Matrimonio religioso o civile? Quale rito scegliere per il giorno più bello

C’è chi il matrimonio lo fa strano e chi invece preferisce non staccarsi dalla tradizione. Soprattutto quando si tratta della cerimonia che sancisce ufficalmente il legame tra i due innamorati. 

Quante volte guardando una soap opera ti sei ritrovata a sognare un matrimonio non convenzionale! Ma alla fine la scelta ricade sempre tra due possibilità: matrimonio religioso o matrimonio civile.

Con questo articolo voglio fornirti alcuni strumenti di valutazione, che ti porteranno ad avere le idee molto più chiare, per scegliere quello che veramente desideri nel giorno del tuo matrimonio .

Matrimonio religioso : Decidere di sposarsi in chiesa, sia che si scelga la maestosità di una basilica che la semplicità di una chiesa di campagna, è una scelta che prima di tutto mette al centro due fattori: 

  • la spiritualità del luogo
  • la consapevolezza del significato del rito religioso 

Quando si decide di sposarsi in chiesa, ci sono una serie di regole che vanno  rispettate : 

  1. L’abito della sposa non deve essere troppo scollato e nel caso lo sia meglio munirsi di una stola, durante la celebrazione del rito. Nel  suo procedere lungo la navata è bene che la sposa non si soffermi a parlare con gli invitati e tantomeno che si lasci andare a strizzatine d’occhio.
  2. Gli ospiti devono accomodarsi prima dell’ingresso della sposa, i parenti di lei sulla sinistra e quelli di lui a destra
  3. I testimoni devono essere un minimo di due e maggiorenni. Infatti suggelleranno la promessa, firmando l’atto del matrimonio insieme agli sposi 

Per gestire al meglio la cerimonia, è bene informarsi in anticipo sul tipo di seduta messa a disposizione dalla chiesa ( poltroncina, sedia,) sulla possibilità che ci sia  un punto di appoggio per il bouquet e che la musica possa accompagnare l’intero svolgimento del rito.

 Durante il rito religioso, avere qualcuno che sappia  gestire l’entrata e l’uscita del corteo nuziale senza che si crei troppo confusione, diventa molto importante sopratutto se a precedere il corteo vi è uno stuolo di teneri paggetti.  Una persona capace, saprà anche contenere la forte emozione della sposa, che dovrà procedere lentamente guardando davanti a sé senza indugiare. Come wedding planner ho dovuto spesso gestire i mille imprevisti che possono insorgere durante una cerimonia così importante.

Sarà bene anche  informarsi sul lancio del riso,  poichè ultimamente molte parrocchie lo vietano così come  vietano il lancio di petali e coriandoli.  Palloncini bianchi, volo di colombe e di farfalle sembrano essere le alternative che sono oggi più gettonate. 

Matrimonio civile: Sono molte le possibilità offerte all celebrazione del  matrimonio civile che finalmente non è più considerato un matrimonio di serie B .  Non solo i comuni mettono a disposizione antichi palazzi nobiliari e sale eleganti ma ci sono molti luoghi suggestivi, eletti case comunali,  dove è possibile celebrare riti dalla suggestione unica. Anche se la cerimonia è più breve rispetto al rito religioso, anche il matrimonio civile, non esclude un cerimoniale: 

  • La sposa entra in sala al braccio del suo papà, attesa dallo sposo al tavolo dell’officiante 
  • Gli ospiti  di lui si disporranno sempre sulla destra e quelli di lei sulla sinistra
  • Il rito civile prevede la lettura degli articoli del codice civile che sanciscono l’unione così come la dichiarazione d’unione

Mi capita spesso che le spose chiedono consigli su quale abito è più indicato per una cerimonia civile. Anche se la sfarzosità non si addice al matrimonio civile, tuttavia penso che possa star bene  anche un bell’abito bianco corredato di velo.  Del resto ci si sposa una volta sola!

Ci sono inoltre alcune cose che si possono fare per rendere più intimo e partecipato il rito civile. Eccone alcune:

  1. Usare per le promesse un rito personalizzato che esprima in pieno l’emozione e il sentimento degli sposi 
  2. Personalizzare con dettagli esclusivi la location scelta per la celebrazione del rito 
  3. Scegliere una musica coinvolgente che crei l’atmosfera giusta 

Hai bisogno di suggerimenti e consigli per la celebrazione del tuo matrimonio? 

Ti invito a contattarmi per scoprire insieme come posso aiutarti a conquistare la cerimonia nuziale che hai sempre desiderato!

 

 

READ MORE

Matrimonio e segni zodiacali: quando sbocceranno i fiori d’arancio?

Non è vero… ma ci credo. Perché tante persone leggono l’Oroscopo per iniziare la giornata? Come mai ci si lascia influenzare da parole che sembrano non avere basi logiche o razionali? Anche ai più scettici piace l’idea di poter consultare le Stelle prima di fare qualcosa di importante o prendere una decisione. E spesso si rimane stupiti nel ritrovare le proprie caratteristiche nella descrizione del proprio Segno Zodiacale.

Le Stelle dicono anche che il segno zodiacale può influire sull’età in cui decideremo di convolare a giuste nozze! In che modo?

Ariete: per il suo carattere sincero e audace l’Ariete è portato ad avere relazioni serie già in giovane età e dunque a sposarsi anche intorno ai 20 anni. Ha una personalità indipendente e perciò si  occuperà personalmente dell’organizzazione del ricevimento. Non gradisce i toni pastello nè tutto ciò  che è troppo romantico e pomposo.

Toro: gli astri suggeriscono che il Toro desidera moltissimo sposarsi e solitamente intorno ai 30 anni convola a giuste nozze . Ama il contatto con la natura e dunque i matrimoni all’aperto. Anche se nella vita di tutti i giorni si mostra sempre molto determinato, quando si parla di matrimonio mostra una certa indecisione e dunque spesso chiede aiuto ad amici e parenti o ad una wedding planner.

Gemelli: Allegri ed entusiasti sono inclini a instaurare relazioni a lungo termine e a sposarsi intorno ai 25 anni. Estroversi e sempre alla ricerca di nuove esperienze amano matrimoni in luoghi diversi dal solito ambiente e un evento all’insegna del relax e di un’eleganza understatement.

Cancro: Uno dei segni più romantici dello zodiaco ma anche il più imprevedibile e non è detto che decida di sposarsi.  Se lo fa succede quasi sempre , non prima dei 33 anni. Amante della tradizione, predilige un matrimonio classico a partire dall’ abito bianco con velo fino alla torta multipiano, per poter  vivere il sogno.  L’eleganza primeggia ovunque nel matrimonio di questo segno e gli invitati si sentiranno amati e speciali.

Leone: è il caso di dire “cuor di leone”, nel senso che il loro principale desiderio è proprio quello di amare ed essere amati. E’ molto probabile che le campane per lui, suonino a nozze intorno ai 30 anni. Molto attaccato alla famiglia farà di tutto per averla accanto e se possibile preferirà organizzare il matrimonio nella casa paterna, dando vita ad una festa incredibile.

Vergine: Anche nelle questioni di cuore per la Vergine  è il ragionamento a prevalere. E’ probabile che una Vergine  convoli a nozze intorno ai 40 anni. Una volta fatto il grande passo si dedicherà completamente al proprio partner. Razionale e precisa programmerà ogni cosa in ogni singolo dettaglio, senza lasciare nulla al caso dall’abito alle danze. Eleganza a profusione ma il pericolo è che il matrimonio si trasformi per la sposa di questo segno,  in una vera e propria  caccia agli errori.

Bilancia: Sono gli amanti dell’amore per eccellenza anche grazie al pianeta Venere che li domina. Trovato il partner giusto la Bilancia si sposa e questo avviene solitamente intorno ai 25 anni. E’ in assoluto il segno più elegante dello Zodiaco e desidera un matrimonio degno di una principessa, dove tutto deve essere assolutamente perfetto. Decorazioni delicate e femminili, un grande abbraccio per gli amici e i parenti, in un’atmosfera dove domina l’armonia.

Scorpione : Crede ai fatti più che alle parole romantiche, scettico di natura si sposa tardi intorno ai 40, 50 anni. Maniaco del controllo,  vuole pianificare tutti i dettagli del suo matrimonio che prevede una location da urlo, abiti sontuosi e ospiti veramente scatenati. La sposa Scorpione arriva sempre  in ritardo,  perchè nel suo giorno più bello desidera essere considerata come una vera V.I.P. Non ammette negoziazioni di nessun tipo, tutto deve essere fatto secondo le sue precise direttive.

Sagittario: Tendono a restare single il più possibile per soddisfare il loro desiderio di viaggiare. Spesso immaturi emotivamente tendono a cercare delle relazioni più evolute in un’età più matura e quindi a sposarsi intorno ai 35 anni. Ideale per il Sagittario è un matrimonio sulla spiaggia. Simpatici, affascinanti e sofisticati i Sagittario hanno energia da vendere e nel giorno del loro matrimonio daranno il massimo, divertendosi un sacco.

Capricorno: Molto orientato al raggiungimento degli obiettivi che si è prefissato di raggiungere nel lavoro, il  Capricorno arriva a sposarsi tardi nella vita probabilmente intorno ai 40 anni, scegliendo di concetrarsi prima sulla carriera. Il suo matrimonio ideale è all’insegna della raffinatezza e del buon gusto. Tiene molto alla riuscita del pranzo di nozze che deve essere raffinato e di classe. Molto attento al budget, non accetta il NO come risposta.

Acquario: Orientati al futuro e sempre in movimento hanno uno stile di vita eccitante che non gli consente di legarsi ad una persona prima dei 30 anni, Nel giorno del loro matrimonio nulla avrà il sapore del tradizionale. Divertimento in piena libertà per tutti gli ospiti . Avrà il suo bel da fare la wedding planner per creare effetti mai visti prima.

Pesci: Sempre un pò con la testa tra le nuvole, si innamorano molto giovani e possono sposarsi intorno ai 20 anni. Per la sposa Pesci il giorno del matrimonio deve essere incantevole, fatatoe romantico, un giorno in cui si celebra l’amore con la A maiuscola. Se assume una wedding planner fa però fatica ad ascoltarla!

Stai per sposarti e ti sei riconosciuta in una di questi profili?

Mi piacerebbe sapere cosa ne pensi e se ci credi . Ti aspetto nei commenti e sei vuoi parlarne a voce CONTATTAMI 

 

READ MORE

Come scegliere le partecipazioni per il tuo matrimonio

Quando prendi la fatidica decisione di sposarti le cose da fare sono veramente tante!

Fissata la data,  c’è da scegliere  l’abito da sposa perfetto,  la location dei sogni,  una scenografia floreale che lasci tutti a bocca aperta e le fatidiche  partecipazioni di nozze.

Hai sentito dire spesso che gli inviti sono il biglietto da visita del tuo matrimonio. Ed è vero, perchè a seconda di quello che sceglierai i tuoi invitati capiranno lo stile del tuo matrimonio.

Ti stai certamente domandando qual è il modo migliore per fare la scelta giusta e NON quella sbagliata.

Ecco perchè ho scritto per te una guida che sono certa ti sarà utile  :

A cosa servono le partecipazioni:

La partecipazione di nozze serve prima di tutto a dare indicazioni, perciò deve contenere ben chiaro la data dell’evento, l’orario e la location. A proposito della logistica una piccola mappa potrà tornare veramente utile. Ti consiglio di allegare una vera e propria mappa piuttosto che inserire le coordinate satelittari. Non tutti gli invitati hanno dimestichezza con la tecnologia.

 La grafica:

La grafica è l’elemento più importante: dal libretto della messa al biglietto di ringraziamento della bomboniera tutto deve riprendere il tema e i colori del matrimonio per creare con le decorazioni una perfetta armonia.

Quante copie bisogna stampare ?

Per avere un calcolo del numero di buste, inviti e partecipazioni calcola il numero degli invitati e dividilo per due.

Quanto tempo prima bisogna ordinarle?

Se il progetto grafico è su misura due\tre mesi prima, se non lo è anche un mese prima, rispetto alla data di invio è sufficente.

Come intestarle?

NO alle abbreviazioni e NO ai titoli ( Dottore, Eccellenza ecc)

Le regole non scritte:

Esiste un galateo delle partecipazioni che puoi decidere di rispettare oppure no. Fino a qualche anno fa erano i genitori ad annunaciare le nozze ma negli ultimi anni molte coppie arrivano al matrimonio dopo qualche anno di convivenza e dunque questo passaggio sembra essere superfluo. Una buona regola per l’ospite è quella di rispondere al RSPV ma non ci contate troppo. Comunque è buona educazione inserire all’interno della busta una più piccola affrancata, in modo da dare la possibilità di comunicarvi la sua presenza, a chi lo volesse fare

Chi semina raccoglie:

Sapevi che esistono le partecipazioni “seminabili”? da piantare dopo averle usate manteranno vivo con una bella piantina,  il ricordo di una giornata fantastica.

Non riesci a scegliere la partecipazione adatta allo stile delle tue nozze? Fare una scelta definitiva ti manda nel pallone?

CONTATTAMI !❤

 

READ MORE

Come organizzare un matrimonio in poco tempo

Mi chiedono spesso se è possibile organizzare un matrimonio avendo a disposizione pochissimo tempo. La risposta è SI  si  può fare, ma a condizione di avere ben chiari tutti i passaggi per arrivare al fatidico giorno senza stress. Avere al fianco una wedding planner professionista che ti guidi nelle scelte e che ti eviti di incappare ( per la fretta) in fornitori di scarso livello rappresenta la scelta migliore. Una professionista del wedding  sa come muoversi e conosce perfettamente quali sono le priorità rispetto ad altre.

Nel caso in cui ci stai ancora pensando ecco cosa devi fare , visto che è la prima volta che organizzi un matrimonio ed hai poco tempo.

PRIORITA’:

Stabilisci delle priorità, la precedenza in assoluto va a :

  • il luogo dove si celebrerà la cerimonia
  • la location per il ricevimento
  • il catering

A tal proposito avere una mente aperta ti aiuterà a non cadere in crisi quando scoprirai che  la location che avevi individuato è occupata per molte delle  date che avevi in mente.

PUNTI CRITICI CHE RICHIEDONO RAPIDITA’ DECISIONALE: 

Se si ha poco tempo a disposizione è necessario decidere subito:

  • chi invitare e chi no ( dal numero degli invitati dipenderà anche la scelta della location per il tuo matrimonio )
  • cosa è indispensabile e cosa no ( le bomboniere ad esempio sarà il caso di farle o può bastare una splendida confettata?)
  • il tema del matrimonio ( prima si decide e prima si parte anche con la grafica per le partecipazioni ed il resto)

COSE DA NON FARE:

  • perdere di vista la lista delle cose da fare che invece devi  aggiornare periodicamente, rispettando le scadenze che  ti  sei prefissata, in modo tale da non sprecare  il poco tempo a disposizione.
  • chiudersi in casa e sacrificare tutti i sabati sera per pensare all’organizzazione del matrimonio. Pensare solo all’evento ti si potrebbe ritorcere contro. Potresti perdere quell’armonia e quel momento di benessere e affetto della coppia e che è tipico del periodo che precede il matrimonio.
  • farsi prendere dalla furia del fai da te. Quando il tempo stringe volere realizzare personalmente sacchetti e conetti vari,  è fonte di forte stress.

 5 CONSIGLI UTILI:

  1. dai un limite alle opzioni di scelta, non c’è il tempo per valutare 10 floral designer perciò restringi il campo e fatti aiutare dal web.
  2.  scegli un abito da sposa già pronto in atelier, eviterai  lo stress della consegna in tempo per il matrimonio.
  3. traccia una linea tra quello che è veramente indispensabile e la lista dei desideri. Non avendo molta pratica di matrimoni potresti perdere tempo prezioso cercando di realizzarli con il risultato di sentirti  frustrata se non dovessi riuscire per mancanza di tempo.
  4. come una vera wedding planner professionista sviluppa una tempistica per il tuo matrimonio e poi distribuiscila ai fornitori.
  5. anche se sei di fretta non dimenticare di siglare dei contratti con i tuoi fornitori che racchiudano tutte le informazioni necessarie per tutelarti.

E per finire prima del fatidico giorno chiedi alla mamma o alle tue amiche di controllare  che i segnatavoli siano posizionati nel modo giusto, che i fiori siano al loro posto, che le fedi non vengano dimenticate a casa, che la tua Big Day Emergency Kit sia completa di tutto.

Se pensi invece che sia meglio affidarti ad una wedding planner per non arrivare al matrimonio superstressata   CONTATTAMI,  sarò felice di aiutarti a realizzare il tuo sogno anche in pochissimo tempo❤❤

 


 

 

 

 

READ MORE

Quali sono le tendenze per il matrimonio 2019?

Anche se hai le tue idee,  ti piace sbirciare i trend di moda e sai perfettamente che lo farai anche ora che stai per sposarti.  La moda influisce  nel mondo del wedding e fare il punto della situazione in fatto di trend può aiutarti a cogliere le novità e a far si che il tuo matrimonio non ne sia assolutamente privo.

Per lavoro sono sempre molto ben informata sulle ultime tendenze del momento e voglio condividere con te quello che ho trovato in fatto di novità provenienti d’oltreoceano. I matrimoni 2019 saranno all’insegna  della semplicità e della freschezza, punteranno ad un effetto spontaneo con una speciale attenzione ai colori. Saranno colorati gli abiti da sposa, le scenografie floreali e perfino le bomboniere.

ABITO DA SPOSA: 

Oltre al bianco che rimane sempre un must, l’abito da sposa si tinge non solo di tinte pastello ma anche di nuance vive come il rosso e il rosa acceso. E’ di tendenza il nude- tatoo, reso dal tulle  bianco o color carne con importanti ricami e dettagli in pizzo.

Gonne architettoniche e volumi ampi sono stati i veri  protagonisti delle collezioni di  Viktor & Rolf e  di Antonio Riva

Linee scivolate e ispirazione al Grande Gatsby si sono visti nella collezione di Jenny Packam, dedicata alle spose che non rinunciano ad essere seducenti nel giorno più bello della loro vita.

GROOMSMEN

Le damigelle facciano un passo indietro in questo 2019 perchè  è il turno dei groomsmen, che vestiranno con tagli sartoriali e colori a quadri, stampe floreali e pois raffinati.

FOODBAR

Sempre più gettonati i foodbar , piccoli angoli con ogni tipo di pietanza che trasformeranno il ricevimento di nozze in un minitour gastronomico di altissimo livello. Il foodbar è una soluzione sempre molto gradita agli ospiti,  perchè è dinamico e  offre la  possibilità di muoversi e mangiare divertendosi.

SCENOGRAFIE FLOREALI

Anche nel 2019 si afferma la tendenza a utilizzare gli hanging floral per creare scenografie floreali mozzafiato a forte impatto visivo, un’alternativa molto apprezzata al centrotavola  e che offre il  vantaggio di allestire tavole più spaziose. Fiore dell’anno sarà la dalia, adatto ad ogni tipo di allestimento mentre per le più romantiche il fiore prediletto sarà il ranuncolo.

INVITI

Gli inviti sono il modo per far comprendere agli ospiti lo stile del ricevimento. Must d’oltreoceano per il 2019 sono i sigilli di cera, i monogrammi personalizzati e gli inviti profumati.

INVITATI 

Una tendenza molto diffusa all’estero ma che sta prendendo piede anche qui da noi è quella di  ridurre il numero degli invitati per vivere in maniera molto più intima la cerimonia.

VIDEO MAPPING

Sta spopolando oltreoceano e puoi decidere di utilizzarla anche tu per stupire e far vivere un’esperienza visiva impattante ai tuoi ospiti. Si tratta di riprodurre con una tecnica speciale immagini sulla torta nuziale o sulle pareti della location scelta per il ricevimento. Puoi decidere di proettare  quello che vuoi, che ne dici di un enorme e romantico I LOVE YOU?

Desideri un matrimonio stiloso ma hai difficolta ad armonizzare il tutto?

Scrivimi  ❤❤

 

 

 

 

READ MORE

Come scegliere la wedding planner giusta in 7 step

Vi state per sposare e avete deciso che volete farvi aiutare da una wedding planner per l’organizzazione del vostro matrimonio, ma come fare per riconoscere la migliore?

Non è che un matrimonio si organizza  tutti i giorni e la paura di sbagliare è molto grande. Non sapete da che parte cominciare e anche se da un lato percepite che avere l’aiuto di un esperto vi aiuterebbe ad evitare errori irreparabili , dall’altra non sapete  con quali criteri scegliere una  wedding planner sopratutto in un settore  che pullula di improvvisati.

Prima di tutto se state per fissare  un appuntamento fate i compiti a casa e pensate a ciò  che vi piace e a quello che proprio non vi piace. Avrete così  le idee chiare,  quando incontrerete la vostra wedding planner. Ed ecco alcuni  consigli  che potranno tornare molto utili per aiutarvi a trovare  una vera professionista,  a cui  affidare in piena  serenità,  il giorno più importante della vostra vita.

 

 

 

  1. Fate tante domande : la wedding planner giusta si interessa a voi e chiede che le raccontiate la vostra storia. Desidera conoscere dettagli sui vostri gusti, sulle cose che vi piacciono e su quelle che proprio non vorreste mai vedere al vostro matrimonio e anche su cosa vi frena dall’ingaggiarla . Perciò fate pure  tutte le domande che riterrete opportune e pretendete risposte precise. Una wedding planner professionista è molto paziente e vi dedicherà tutto il tempo necessario
  2. Quanta esperienza di matrimoni ha? Sembra banale ma non lo è, informatevi sulla sua  esperienza  di  matrimoni. Maggiore sarà la sua esperienza più potrete stare tranquilli sulla perfetta riuscita dell’evento. Una  wedding planner con molta esperienza non solo è abile nel proprio mestiere  ma è anche una fonte inesauribile di informazioni ed un’assicurazione che il giorno del matrimonio si svolgerà senza intoppi
  3. Chiedete un contratto per mettere in chiaro tutti i punti del servizio, vi tutelerà nel caso qualcosa non venga realizzato come avevate stabilito
  4. Non affidatevi ad una  wedding planner che cerca di imporvi le sue  idee, piuttosto scegliete  chi vi rende consapevoli delle vostre scelte
  5. Valutate il prezzo richiesto, la wedding planner chiede un prezzo basso che vi sembra conveniente? NON dovete trascurare che esperienza, professionalità e qualità hanno un costo e che spesso in un costo che vi può sembrare alto sono compresi servizi che in alcuni casi vengono quotati a parte
  6. Gli sposi hanno spesso alcuni fornitori di fiducia ai quali non vogliono rinunciare. La wedding planner giusta li accetta senza problemi dando prova di professionalità ed elasticità.
  7. Sarà in grado di realizzare alcuni dettagli personalizzati e studiati appositamente per la coppia di sposi?  Una wedding planner esperta non solo aggiungerà quel tocco creativo in più ma saprà anche ricreare quell’atmosfera particolare che avete visto sul web e che vi ha colpito al cuore rendendola solo vostra.

 

Desideri un matrimonio da favola che non ti riservi  brutte sorprese ? Contattami  ❤❤

 

 

 

READ MORE

3 Buoni motivi per affidarsi ad una wedding planner per il tuo matrimonio

Hai deciso che questo è l’anno giusto per sposarsi e sei indecisa se fare tutto da sola o affidarti ad una wedding planner?
Come ogni principessa in una fiaba ogni donna sogna il lieto fine che si concretizza nel giorno delle nozze. Ma una volta presa la decisione di sposarsi,tutte le coppie di futuri sposi hanno il problema dell’organizzazione del matrimonio e l’incubo che non tutto possa svolgersi come desiderato e immaginato per mesi.
Farsi aiutare da una sorella o dall’amica del cuore che generosamente si offrono per dare una mano, può sembrare all’inizio la soluzione migliore e certamente la meno dispendiosa
Ma siete proprio certi che sia quella giusta?
Organizzare un matrimonio è un’impresa non da poco, si selezionano e si incontrano una serie infinita di fornitori e ci si sottopone ad uno stress esagerato, per poi scoprire magari a 10 giorni dalle nozze che non si è pensato proprio a tutto.
Ti stai ancora chiedendo a cosa serve una wedding planner? Ti do tre motivi per decidere di affidarle il giorno più bello della tua vita.
La Professionalità : la wedding planner saprà selezionare i fornitori giusti, organizzare la logistica e il timing dell’evento e curerà la regia del giorno più bello.
Questo ti permetterà di vivere il tuo sogno come se fossi su una nuvola, avvolta in un vortice di emozioni provate fin dal primo istante in cui tutto ha inizio. Una wedding planner professionista e qualificata saprà risolvere ogni problema e rassicurarti anche quando le chiederai un anno prima se il 21 luglio pioverà o ci sarà il sole.

I costi: La sua presenza ti farà risparmiare sui fornitori oltre che sui tanti grattacapi che potrai evitare. Uno studio attento del budget, la creazione di un Wedding Project ben strutturato sono i suoi assi nella manica e ti permetteranno di vivere questo evento in perfetta serenità. NON è vero che il costo della wedding planner sia una spesa extra.

I contatti: Ciò che caratterizza l’attività di una wedding planner è un lavoro di ricerca continua. Ed è questo lavoro di ricerca che gli sposi non si possono permettere perché ci sono il lavoro e gli impegni.
Avere i contatti giusti, una selezione di location adatte alle più diverse situazioni , consente agli sposi di scegliere in un tempo minore e con risultati molto soddisfacenti. Senza contare i benefici che hanno la redazione di un Wedding project con un prospetto adeguato ed un calendario ad hoc sull’intera organizzazione .
Passione e know-how si incontrano nel lavoro della wedding planner, da scegliere assolutamente per non sprecare tempo e risorse e per non restare fortemente delusi da un risultato non all’altezza delle proprie aspettative .

 “Che dire, creatività, dedizione, cura del dettaglio e disponibilità sono alcune delle caratteristiche che ti distinguono e che rendono i tuoi lavori speciali e soprattutto unici. Sei stata colei che ha dato una forma al nostro matrimonio. Non smetterò mai di ringraziarti per aver reso ancora più bello il nostro giorno. Mi hai fatto emozionare.”

 

Fabio e Nicoletta

 

Cosa aspetti?  Contattami e avrai il matrimonio a lungo sognato!

Angela Bartolomeo Wedding Planner & Designer

Photo: via Pinterest

READ MORE

9 imprevisti da evitare al tuo matrimonio

Un anno di preparativi perché tutto deve essere assolutamente  perfetto. Un anno intero a cullare il sogno e poi…ecco che sfuma tra piccole impercettibili imperfezioni.

Ti sei mai chiesta cosa faresti se al tuo matrimonio :

 

  • L’ amica a cui avevi raccomandato di tenere a bada le piccole damigelle e i teneri paggetti non si rivela all’altezza della situazione e questo fa si che l’entrata trionfale che avevi immaginato infinite volte, si trasformi in un delirante susseguirsi di bambini urlanti e  scalcianti  che  non ne vogliono sapere di stare in fila e spargere petali di rose al tuo passaggio

 

  • Tua zia non desidera sedersi al suo posto e punta i piedi per cambiare tavolo

 

  • Il catering consigliato da tua sorella dimentica di servire una portata prevista dal menù, mentre i tuoi invitati non vedono l’ora di assaggiarla

 

  • Alcuni degli ospiti ad un certo punto  confondono il significato della parola festa con “situazione decisamente imbarazzante” infilando una serie di gaffes da far impallidire un assiduo  frequentatore delle notti di Saint Tropez

 

  • Il fotografo decide di autoinvitarsi al tuo matrimonio e perde di vista il perché della sua presenza al ricevimento, scatenandosi in balli e brindando alla tua salute

 

  • Siete arrivate talmente stanche alla fine della giornata che avete dimenticato di regalare le vostre bomboniere ai primi invitati che vi hanno salutato

 

  • Avevate voluto la semplicità ad ogni costo e per questo il DIY vi era sembrata la strada più giusta da seguire, ma alla fine vi siete resa conto che il risultato non è semplice ma di gusto, quanto piuttosto, decisamente e tristemente “sciatto”

 

  • Un anno intero a studiare il logo personalizzato, la grafica delle suite, i segnaposti, i conetti per il riso, i sacchetti per la confettata e nessuno ha pensato a raccoglierli per averne un ricordo

 

  • Intere giornate trascorse ad ascoltare la musica più adatta al momento WOW del taglio della torta, per poi  sentirne un’altra  perché non hai avuto il tempo di controllare la sequenza della playlist da consegnare ai musicisti

E’ evidente che quando si organizza un matrimonio non possiamo incrociare le dita e sperare che vada tutto bene. L’emozione, la stanchezza e l’inesperienza nel risolvere i tanti piccoli problemi, che potrebbero presentarsi nel giorno del matrimonio potrebbero mandarti nel pallone e impedirti di godere pienamente di un giorno cosi bello e importante.

Una Wedding Coordinator che si prenda cura di te e del tuo matrimonio con un perfetto coordinamento e una regia impeccabile è la soluzione più efficace.

Vuoi saperne di più ? Scrivimi!

 

Angela Bartolomeo Wedding Planner & Designer

 

READ MORE

Cosa fa il Wedding Designer

Avete deciso di fare il grande passo e cominciate a chiedervi : cosa mi piace?  cosa deve rappresentare per me il mio matrimonio?

Visitare le fiere di settore,  documentarsi sul  web, sfogliare le riviste, può non solo non risolvere i dubbi ma anche creare ulteriore confusione e stress.

Un giorno così speciale, merita di essere ricordato anche per le emozioni che riesce a trasmettere. I dettagli, le luci, la bellezza degli allestimenti floreali, tutto deve essere perfettamente coordinato.

Ciò che farà la differenza tra l’ordinario e lo straordinario sarà però quel particolare in più, che solo un wedding designer professionista sa decifrare.

Il compito del wedding designer è proprio quello di  dar vita ad atmosfere straordinarie ad alto impatto emotivo, senza tralasciare alcun dettaglio.

Cosa fa esattamente il Wedding Designer?

A differenza del wedding planner, non si limita a selezionare e coordinare i migliori fornitori e a curare la regia del giorno del matrimonio,( competenze che ha però in comune con il wedding planner) , ma ha quelle capacità tecniche e creative,  che gli consentono di realizzare personalmente oggetti ed elementi decorativi che rappresentano pienamente lo stile del matrimonio e i gusti degli sposi,  perché creati appositamente per loro. 

Parliamo di creatività e concretezza, di capacità di sognare e razionalità.

Ed è questo che rappresenta il valore aggiunto del suo lavoro. Le coppie che scelgono di affidarsi a lui, trovano una figura professionale, che ponendosi come unico referente fa risparmiare tempo, libera dallo stress di una progettazione, realizzando la scenografia dell’evento in armonia con le loro aspettative.

Il wedding designer costruisce intorno agli sposi  un intero mondo, a partire  dalla grafica del matrimonio, progettando e realizzando la scenografia floreale, studiando le soluzioni più adatte per bomboniere, segnaposti e proponendo idee speciali create totalmente da zero.

Se il wedding planner organizza, seleziona, coordina e gestisce , il wedding designer in più  progetta e comunica la storia personale degli sposi.

Un wedding designer professionista non lavora su campionari precostituiti, ma crea il  progetto degli sposi partendo dalla loro storia, producendo bozzetti ad hoc perché possano  realmente vedere quello che verrà realizzato nel giorno del loro matrimonio.

Nel suo lavoro  può avvalersi dell’aiuto di collaboratori selezionati, per lo più artigiani che lo aiutano a completare il progetto taylor made, pensato in esclusiva per la coppia..

Alla domanda “cosa deve rappresentare per me il mio matrimonio? ” il wedding designer risponde, creando un progetto che inizia dal racconto della tua  storia e da ciò che la rende unica. A lui interessa chi sei , cosa ti piace e il suo obiettivo è quello di  aiutarti a realizzare il tuo sogno.

Non lavora in modo standardizzato e non ha un tariffario standard. Lavorando sulla personalizzazione è però molto  attento al budget prefissato.

Come si diventa wedding designer?

Preparandosi tecnicamente, studiando gli stili, documentandosi sulle mode e le tendenze, aggiornandosi continuamente. Essere naturalmente empatico, onesto, creativo, preciso sono doti che non possono prescindere da questa professione.

Deve saper costruire un rapporto intimo, di fiducia con gli sposi e costruire insieme a loro il sogno.

 

Angela Bartolomeo Wedding Planner & Designer

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

READ MORE

Cosa fa la wedding planner per il tuo matrimonio ?

Inizio subito da una domanda che molte coppie mi rivolgono, quando arriva il momento di organizzare il loro matrimonio: Cosa fa esattamente una Wedding Planner? Che ruolo ha nell’organizzazione di un matrimonio?

La risposta è meno semplice di quel che si potrebbe pensare, perché molto dipende dai desideri degli sposi. Immaginate la Wedding Planner come un architetto al quale avete affidato il progetto della casa dei vostri sogni. Un  professionista serio, vi offrirà tutte le migliori soluzioni per realizzalo, ma farà molta attenzione a che le scelte stilistiche rispecchino un modo di essere che è solo vostro.

La Wedding Planner è colei che come un architetto darà vita al vostro sogno, realizzando in pieno i vostri desideri. Per organizzare un matrimonio serve un progetto e una pianificazione.

Cosa accade al primo incontro?

Tutto inizia con una rilassante chiacchierata. Lo scopo dell’incontro è quello di conoscersi e stabilire un feeling necessario per la perfetta riuscita dell’evento. La coppia parlerà dei propri desideri e la WP cercherà di comprendere i bisogni degli sposi, offrendo loro una serie di servizi.

 

Wedding Day Coordinator

E’ una figura professionale che negli ultimi anni sta spopolando nel nostro paese. Il suo compito è fare in modo che il giorno delle nozze sia tutto perfetto, senza incrinature e secondo i desideri degli sposi. La Wedding Day Coordinator assumerà l’ incarico un mese prima del matrimonio e da quel momento solleverà gli sposi da tutte le incombenze.Incontrerà e pianificherà il lavoro di tutti i fornitori, redigerà una timeline dell’evento condividendola con quest’ultimi e con gli sposi che dovranno approvarla, provvederà ai piccoli inconvenienti della giornata. La damigella non vuole saperne di consegnare la scatolina con le fedi? Un ospite si lamenta del posto assegnato? La Wedding Coordinator pensa a tutto!

Wedding Full Service

Le cose da fare quando si organizza un matrimonio sono veramente tantissime, come le decisioni da prendere: organizzative, creative, contabili.

In che modo può aiutare gli sposi una Wedding Planner Full Service?

Location

E’ la scelta forse più difficile di tutta l’organizzazione del matrimonio. E’ il primo passo nella realizzazione del sogno. Il luogo magico dove poter vivere le emozioni di un giorno così importante. Prima di prendere una decisione il supporto del professionista sarà fondamentale per valutare prezzi, servizi offerti, possibilità di piano B ( da non trascurare) e disponibilità. Non rivolgersi ad una Wedding Planner nella scelta, potrebbe significare farsi catturare dalla bellezza del luogo o da allettanti offerte, tralasciando fattori che sono molto importanti nella riuscita del ricevimento.

E altresì importante che il Wedding Planner abbia a disposizione un ventaglio di proposte ampio, per soddisfare tutte le richieste in termini di budget e stile.

Fornitori

Dopo aver definito lo stile e il mood del vostro matrimonio è il momento di scegliere i fornitori. La Wedding Planner proporrà agli sposi una selezione di fornitori accreditati che siano in grado di soddisfare le aspettative spesso molto alte degli sposi e dei loro invitati. Lavorare con fornitori di fiducia permette di ottenere un servizio migliore ed esclusivo a favore degli sposi.

Se il tempo non è mai sufficiente, tra il lavoro e la casa nuova da arredare, o nel caso si stia organizzando un Destination Wedding ( che può significare avere un solo incontro) l’esperienza e le conoscenze dirette diventeranno ancora più importanti.

Il sogno che diventa realtà

Prenotata la location e scelti i fornitori, inizia la parte più bella e creativa del progetto, con la realizzazione di tutti i dettagli stilistici . Una grafica personalizzata e il logo degli sposi da riportare su save the date, inviti, partecipazioni, menù, tableau, libretti della messa.

E poi la scelta dell’abito da sposa, dei fiori e delle decorazioni per i centrotavola, delle bomboniere.

La Wedding Planner accompagnerà gli sposi al tasting aiutandoli a selezionare il menù, a scegliere la wedding cake, assicurando all’evento l’effetto WOW.

E con un occhio sempre attento al budget.

La Wedding Planner deve essere una professionista  propositiva e mai decisionale. Sarà lei a firmare il progetto del matrimonio ma saranno gli sposi ad imprimere la loro personalità all’evento. La Wedding planner deve essere una guida  ed avere una sorta di funzione antipanico.

Con  un dovere primario: rendere magnifico un giorno che vale una vita!

 

Angela Bartolomeo Wedding Planner e Designer

 

Photo: Agnese Spina Imagery

Vuoi intraprendere la carriera di WEDDING PLANNER con una preparazione completa?

Scopri il PROGRAMMA DEI CORSI DI PREPARAZIONE ALLA PROFESSIONE DI WEDDING & EVENT PLANNER A ROMA

 

 

READ MORE