FOLLOW US

SEARCH SITE BY TYPING (ESC TO CLOSE)

ANGELA BARTOLOMEO | Wedding Planner, Roma
info@angelabartolomeo.it | +39 366 547 2983

Skip to Content

Blog Archives

Matrimonio religioso o civile? Quale rito scegliere per il giorno più bello

C’è chi il matrimonio lo fa strano e chi invece preferisce non staccarsi dalla tradizione. Soprattutto quando si tratta della cerimonia che sancisce ufficalmente il legame tra i due innamorati. 

Quante volte guardando una soap opera ti sei ritrovata a sognare un matrimonio non convenzionale! Ma alla fine la scelta ricade sempre tra due possibilità: matrimonio religioso o matrimonio civile.

Con questo articolo voglio fornirti alcuni strumenti di valutazione, che ti porteranno ad avere le idee molto più chiare, per scegliere quello che veramente desideri nel giorno del tuo matrimonio .

Matrimonio religioso : Decidere di sposarsi in chiesa, sia che si scelga la maestosità di una basilica che la semplicità di una chiesa di campagna, è una scelta che prima di tutto mette al centro due fattori: 

  • la spiritualità del luogo
  • la consapevolezza del significato del rito religioso 

Quando si decide di sposarsi in chiesa, ci sono una serie di regole che vanno  rispettate : 

  1. L’abito della sposa non deve essere troppo scollato e nel caso lo sia meglio munirsi di una stola, durante la celebrazione del rito. Nel  suo procedere lungo la navata è bene che la sposa non si soffermi a parlare con gli invitati e tantomeno che si lasci andare a strizzatine d’occhio.
  2. Gli ospiti devono accomodarsi prima dell’ingresso della sposa, i parenti di lei sulla sinistra e quelli di lui a destra
  3. I testimoni devono essere un minimo di due e maggiorenni. Infatti suggelleranno la promessa, firmando l’atto del matrimonio insieme agli sposi 

Per gestire al meglio la cerimonia, è bene informarsi in anticipo sul tipo di seduta messa a disposizione dalla chiesa ( poltroncina, sedia,) sulla possibilità che ci sia  un punto di appoggio per il bouquet e che la musica possa accompagnare l’intero svolgimento del rito.

 Durante il rito religioso, avere qualcuno che sappia  gestire l’entrata e l’uscita del corteo nuziale senza che si crei troppo confusione, diventa molto importante sopratutto se a precedere il corteo vi è uno stuolo di teneri paggetti.  Una persona capace, saprà anche contenere la forte emozione della sposa, che dovrà procedere lentamente guardando davanti a sé senza indugiare. Come wedding planner ho dovuto spesso gestire i mille imprevisti che possono insorgere durante una cerimonia così importante.

Sarà bene anche  informarsi sul lancio del riso,  poichè ultimamente molte parrocchie lo vietano così come  vietano il lancio di petali e coriandoli.  Palloncini bianchi, volo di colombe e di farfalle sembrano essere le alternative che sono oggi più gettonate. 

Matrimonio civile: Sono molte le possibilità offerte all celebrazione del  matrimonio civile che finalmente non è più considerato un matrimonio di serie B .  Non solo i comuni mettono a disposizione antichi palazzi nobiliari e sale eleganti ma ci sono molti luoghi suggestivi, eletti case comunali,  dove è possibile celebrare riti dalla suggestione unica. Anche se la cerimonia è più breve rispetto al rito religioso, anche il matrimonio civile, non esclude un cerimoniale: 

  • La sposa entra in sala al braccio del suo papà, attesa dallo sposo al tavolo dell’officiante 
  • Gli ospiti  di lui si disporranno sempre sulla destra e quelli di lei sulla sinistra
  • Il rito civile prevede la lettura degli articoli del codice civile che sanciscono l’unione così come la dichiarazione d’unione

Mi capita spesso che le spose chiedono consigli su quale abito è più indicato per una cerimonia civile. Anche se la sfarzosità non si addice al matrimonio civile, tuttavia penso che possa star bene  anche un bell’abito bianco corredato di velo.  Del resto ci si sposa una volta sola!

Ci sono inoltre alcune cose che si possono fare per rendere più intimo e partecipato il rito civile. Eccone alcune:

  1. Usare per le promesse un rito personalizzato che esprima in pieno l’emozione e il sentimento degli sposi 
  2. Personalizzare con dettagli esclusivi la location scelta per la celebrazione del rito 
  3. Scegliere una musica coinvolgente che crei l’atmosfera giusta 

Hai bisogno di suggerimenti e consigli per la celebrazione del tuo matrimonio? 

Ti invito a contattarmi per scoprire insieme come posso aiutarti a conquistare la cerimonia nuziale che hai sempre desiderato!

 

 

READ MORE

Il galateo della sposa: consigli utili per essere impeccabili nel giorno del tuo matrimonio

Il dado è tratto. Il grande momento è arrivato, nessuna, nemmeno la più tranquilla e razionale tra le future spose, sarà immune da momenti di stress e ansia. Tutte le spose desiderano allo stesso modo essere ammirate nel giorno del loro matrimonio.

Avere al fianco una Wedding Planner esperta garantisce un risultato impeccabile, ma se hai deciso di farne a meno qualche consiglio ti sarà certamente utile.

Come entrare in chiesa:

Il momento dell’ingresso in chiesa della sposa al braccio del suo papà è sempre molto importante ed emozionante.

Se è la Wedding Planner a curare la regia del tuo matrimonio le regole della cerimonia saranno al sicuro, ma nel caso in cui la sua presenza non fosse prevista è bene sapere che :

  • la sposa deve sempre stare alla sinistra del papà e mantenere il suo posto per tutto il corso della cerimonia
  • il massimo del ritardo concesso non dovrebbe superare i 15 minuti
  • prima dell’ingresso è necessario che qualcuno si occupi di stendere il velo della sposa
  • la sposa terrà il suo bouquet con la mano sinistra, mantenendo una posizione ben eretta e lo sguardo sempre diretto verso lo sposo in trepidante attesa all’altare
  • se l’ ingresso è meno formale, lo sposo attenderà la sposa sul sagrato della chiesa, porgendole il bouquet ed insieme tenendosi per mano, raggiungeranno l’altare
  • è buona regola non entrare in chiesa con un abito troppo scollato. Se la scollatura è irrinunciabile, è consigliabile utilizzare un coprispalle o un velo abbastanza ampio

Il makeup e l’acconciatura della sposa:

  • Il trucco sposa deve essere semplice ed elegante. Sono da evitare i trucchi drammatici e smoky.
  • Da sconsigliare il “fai da te”, sempre meglio affidarsi nelle mani di un vero professionista che saprà valorizzarvi senza stravolgervi
  • Decidere di cambiare colore di capelli una settimana prima del matrimonio potrebbe rivelarsi un autogol
  • L’acconciatura deve essere in armonia con l’abito scelto. Se i capelli sono molto corti meglio un’acconciatura sbarazzina che le extension. Se si decide di raccolgierli, si possono adottare una coroncina preziosa o dei boccioli di fiori freschi che daranno una luce più intensa al viso

Come scegliere gli accessori giusti:

  • Anche se questo che stai vivendo è un giorno irripetibile non indossare “tutto” e “tutto in una volta”
  • La tradizione suggerisce di indossare le calze, non bianche però per evitare l’effetto gesso. Meglio acquistarne due paia. Se non le sopportate siete esonerate dall’indossarle, il galateo moderno non le impone ( per fortuna!)
  • Scegli scarpe comode e non dimenticare di averne un paio di riserva che rispetti la lunghezza dell’abito
  • Per abituarti a camminare con disinvoltura meglio “rodare” le scarpe in casa nei giorni precedenti la fatidica data

Remise en forme

  • Ti serve una strategia olistica che ti aiuti a ottenere la silhouette dei sogni
  • Fai spuntini deliziosi e antistress a base di mirtilli, ribes e more
  • Creati un rituale di benessere e se l’ansia prevale utilizza oli essenziali dal potere calmante

Otto cose indispensabili:

  • La cipria per i ritocchi durante la giornata
  • La bustina portatutto
  • I fiori di Bach per stare calma
  • Un fazzoletto di pizzo per le lacrime di gioia
  • Il rossetto per un sorriso perfetto
  • Il profumo per rinfrescarsi
  • Il pettine
  • Un paio di ballerine salvatrici per le danze

Riuscirai a goderti veramente questa giornata senza perdere di vista tutti i dettagli?

Se hai dubbi al riguardo prenota una call con me. Sarò felice di aiutarti.

READ MORE

Quali sono le tendenze per il matrimonio 2019?

Anche se hai le tue idee,  ti piace sbirciare i trend di moda e sai perfettamente che lo farai anche ora che stai per sposarti.  La moda influisce  nel mondo del wedding e fare il punto della situazione in fatto di trend può aiutarti a cogliere le novità e a far si che il tuo matrimonio non ne sia assolutamente privo.

Per lavoro sono sempre molto ben informata sulle ultime tendenze del momento e voglio condividere con te quello che ho trovato in fatto di novità provenienti d’oltreoceano. I matrimoni 2019 saranno all’insegna  della semplicità e della freschezza, punteranno ad un effetto spontaneo con una speciale attenzione ai colori. Saranno colorati gli abiti da sposa, le scenografie floreali e perfino le bomboniere.

ABITO DA SPOSA: 

Oltre al bianco che rimane sempre un must, l’abito da sposa si tinge non solo di tinte pastello ma anche di nuance vive come il rosso e il rosa acceso. E’ di tendenza il nude- tatoo, reso dal tulle  bianco o color carne con importanti ricami e dettagli in pizzo.

Gonne architettoniche e volumi ampi sono stati i veri  protagonisti delle collezioni di  Viktor & Rolf e  di Antonio Riva

Linee scivolate e ispirazione al Grande Gatsby si sono visti nella collezione di Jenny Packam, dedicata alle spose che non rinunciano ad essere seducenti nel giorno più bello della loro vita.

GROOMSMEN

Le damigelle facciano un passo indietro in questo 2019 perchè  è il turno dei groomsmen, che vestiranno con tagli sartoriali e colori a quadri, stampe floreali e pois raffinati.

FOODBAR

Sempre più gettonati i foodbar , piccoli angoli con ogni tipo di pietanza che trasformeranno il ricevimento di nozze in un minitour gastronomico di altissimo livello. Il foodbar è una soluzione sempre molto gradita agli ospiti,  perchè è dinamico e  offre la  possibilità di muoversi e mangiare divertendosi.

SCENOGRAFIE FLOREALI

Anche nel 2019 si afferma la tendenza a utilizzare gli hanging floral per creare scenografie floreali mozzafiato a forte impatto visivo, un’alternativa molto apprezzata al centrotavola  e che offre il  vantaggio di allestire tavole più spaziose. Fiore dell’anno sarà la dalia, adatto ad ogni tipo di allestimento mentre per le più romantiche il fiore prediletto sarà il ranuncolo.

INVITI

Gli inviti sono il modo per far comprendere agli ospiti lo stile del ricevimento. Must d’oltreoceano per il 2019 sono i sigilli di cera, i monogrammi personalizzati e gli inviti profumati.

INVITATI 

Una tendenza molto diffusa all’estero ma che sta prendendo piede anche qui da noi è quella di  ridurre il numero degli invitati per vivere in maniera molto più intima la cerimonia.

VIDEO MAPPING

Sta spopolando oltreoceano e puoi decidere di utilizzarla anche tu per stupire e far vivere un’esperienza visiva impattante ai tuoi ospiti. Si tratta di riprodurre con una tecnica speciale immagini sulla torta nuziale o sulle pareti della location scelta per il ricevimento. Puoi decidere di proettare  quello che vuoi, che ne dici di un enorme e romantico I LOVE YOU?

Desideri un matrimonio stiloso ma hai difficolta ad armonizzare il tutto?

Scrivimi  ❤❤

 

 

 

 

READ MORE

Come scegliere la wedding planner giusta in 7 step

Vi state per sposare e avete deciso che volete farvi aiutare da una wedding planner per l’organizzazione del vostro matrimonio, ma come fare per riconoscere la migliore?

Non è che un matrimonio si organizza  tutti i giorni e la paura di sbagliare è molto grande. Non sapete da che parte cominciare e anche se da un lato percepite che avere l’aiuto di un esperto vi aiuterebbe ad evitare errori irreparabili , dall’altra non sapete  con quali criteri scegliere una  wedding planner sopratutto in un settore  che pullula di improvvisati.

Prima di tutto se state per fissare  un appuntamento fate i compiti a casa e pensate a ciò  che vi piace e a quello che proprio non vi piace. Avrete così  le idee chiare,  quando incontrerete la vostra wedding planner. Ed ecco alcuni  consigli  che potranno tornare molto utili per aiutarvi a trovare  una vera professionista,  a cui  affidare in piena  serenità,  il giorno più importante della vostra vita.

 

 

 

  1. Fate tante domande : la wedding planner giusta si interessa a voi e chiede che le raccontiate la vostra storia. Desidera conoscere dettagli sui vostri gusti, sulle cose che vi piacciono e su quelle che proprio non vorreste mai vedere al vostro matrimonio e anche su cosa vi frena dall’ingaggiarla . Perciò fate pure  tutte le domande che riterrete opportune e pretendete risposte precise. Una wedding planner professionista è molto paziente e vi dedicherà tutto il tempo necessario
  2. Quanta esperienza di matrimoni ha? Sembra banale ma non lo è, informatevi sulla sua  esperienza  di  matrimoni. Maggiore sarà la sua esperienza più potrete stare tranquilli sulla perfetta riuscita dell’evento. Una  wedding planner con molta esperienza non solo è abile nel proprio mestiere  ma è anche una fonte inesauribile di informazioni ed un’assicurazione che il giorno del matrimonio si svolgerà senza intoppi
  3. Chiedete un contratto per mettere in chiaro tutti i punti del servizio, vi tutelerà nel caso qualcosa non venga realizzato come avevate stabilito
  4. Non affidatevi ad una  wedding planner che cerca di imporvi le sue  idee, piuttosto scegliete  chi vi rende consapevoli delle vostre scelte
  5. Valutate il prezzo richiesto, la wedding planner chiede un prezzo basso che vi sembra conveniente? NON dovete trascurare che esperienza, professionalità e qualità hanno un costo e che spesso in un costo che vi può sembrare alto sono compresi servizi che in alcuni casi vengono quotati a parte
  6. Gli sposi hanno spesso alcuni fornitori di fiducia ai quali non vogliono rinunciare. La wedding planner giusta li accetta senza problemi dando prova di professionalità ed elasticità.
  7. Sarà in grado di realizzare alcuni dettagli personalizzati e studiati appositamente per la coppia di sposi?  Una wedding planner esperta non solo aggiungerà quel tocco creativo in più ma saprà anche ricreare quell’atmosfera particolare che avete visto sul web e che vi ha colpito al cuore rendendola solo vostra.

 

Desideri un matrimonio da favola che non ti riservi  brutte sorprese ? Contattami  ❤❤

 

 

 

READ MORE

10 cose che non puoi dimenticare di fare al tuo matrimonio

Hai deciso di sposarti e ti stai rendendo conto che le cose da fare sono veramente tantissime: scegliere la location e il luogo della celebrazione, il menù, l’abito da sposa e la meta del viaggio di nozze, solo per citarne alcune.

La cosa più difficile è far coincidere i tuoi gusti con quelli del tuo futuro marito senza contare i desideri di tua mamma e quelli di tua suocera. Comincia a diventare un’impresa veramente titanica e l’ansia e lo stress ti assalgono.

L’agenda sta diventando fittissima e l‘emozione di un evento così importante nella tua vita non facilita l’impresa. Ecco perché voglio darti una lista di 10 cose che NON devi assolutamente dimenticare di fare nel giorno del tuo matrimonio, nel caso tu abbia deciso di non affidarti ad una wedding planner che curi per te tutti i dettagli e ti sollevi dall’ansia.

 BOUQUET E FEDI

Sembra impossibile e mentre stai leggendo pensi che è un’eventualità che NON potrà mai accadere, eppure fidati: è successo! Ci sono spose che nella confusione generale hanno dimenticato il loro bouquet a casa e fedi che sono rimaste in un cassetto perché il testimone si è un tantino distratto. Sicuramente questo non succede se al tuo fianco c’è una wedding planner che curi  la check-list del tuo matrimonio.

PENSIERINI PER DAMIGELLE E GROOMSMEN

Hai scelto il pensiero speciale da donare ai tuoi testimoni per sottolineare l’importanza del loro ruolo e  quanto tieni a loro. Ma alle damigelle e ai loro accompagnatori non ci hai proprio pensato! Una coccola per le tue amiche del cuore che ti hanno supportato e sopportato  per tutto il tempo dei preparativi e che ti sono accanto nel giorno più bello.  Basta anche un grazioso coursage personalizzato a riempire gli occhi della damigella di felicità . E non dimentichiamo i groomsmen, gli amici dello sposo. Anche loro hanno un ruolo importante : aiutano lo sposo durante i preparativi e sono loro che animeranno la festa più di tutti gli altri ospiti,  invitando al brindisi in onore degli sposi  . Una cravatta uguale per tutti, darà un tocco speciale alla cerimonia!

KIT D’EMERGENZA

Preparare un kit d’emergenza qualche giorno prima delle nozze può tornare veramente utile. Una tisana rilassante, qualche caramellina per un calo di zuccheri, fazzolettini per lacrime d’emozione, una forbicina per liberare le fedi dal nastro, ago e filo e tanto altro ancora per non farsi trovare impreparati di fonte agli imprevisti.

LE FOTO UFFICIALI

Non dimenticare di fare una lista ben precisa di foto da consegnare  al fotografo incaricato di immortalare i momenti più belli del ricevimento. Va bene la moda del reportage, ma ritrovarsi senza la foto di rito con mamma e papà potrebbe suscitare qualche rimpianto.

INDICAZIONI PER IL CATERING

Hai fatto il recall di tutti i tuoi invitati? Ricordati di indicare al catering che curerà il menu se ci sono vegetariani o se qualche invitato ha allergie verso qualche alimento. Il menu attira sempre l’attenzione degli invitati ed è una delle cose che ricorderanno di più, perciò non vorrai rovinare la festa ad uno di loro dimenticandoti delle sue esigenze alimentari.

OMBRELLI E SALVATACCHI:

Ti sposi in piena estate? Hai pensato alla possibilità che ci possa essere un acquazzone estivo? Devi aver pensato ad un piano B. Soprattutto se hai deciso di NON affidarti ad una wedding planner dovrai tenerlo ben presente  e non dimenticare di attrezzarti con ombrelli e salvatacchi per le signore. Il meraviglioso giardino della location che hai scelto, dopo la pioggia  potrebbe non essere molto agevole e i tacchi che affondano di solito mettono di malumore le signore.

CHI LEGGE COSA?

Definisci per tempo e assegna le letture con largo anticipo agli amici e ai parenti ai quali hai deciso di dare  un compito così importante e pieno di significato. Servirà a togliere loro dall’imbarazzo di una lettura improvvisata e balbettante e te dal ricevere un cortese rifiuto alla domanda dell’ultima ora “vuoi leggere tu in Chiesa”?

OSPITI INDESIDERATI

Sarebbe tutto perfetto tranne che per zanzare & CO accorsi a  rovinare la tua festa a bordo piscina o nel parco della splendida location affittata per l’occasione. Assicurati che l’allestitore abbia provveduto a sistemare candele alla citronella e che gli ospiti possano avere a disposizione stick e salviette dopo-puntura .

DOPO LA FESTA

Tablaeu, menu, libretto della messa, segnatavolo, sarebbe bello dopo qualche tempo riavere tra le mani questi piccoli oggetti per rivivere l’emozione di quel giorno. Se avete deciso di NON affidare la regia del vostro giorno più bello ad un wedding coordinator, assicuratevi che qualcuno lo faccia per voi!

SORRISO

Sarà la tensione del giorno ma il rischio di venire ritratta il più delle volte con il visto tirato è dietro l’angolo.

Le cose da fare in un matrimonio sono veramente tante, me ne rendo conto. Se sei la sposa e desideri che TUTTO fili liscio senza imprevisti dovrai organizzare la tua check- list con molta attenzione.

Cominci a pensare che non puoi o meglio NON VUOI occuparti di tutto questo ma vuoi goderti il giorno del tuo matrimonio in completa spensieratezza? e che affidarti al migliore amico o alla tua mamma perché ricordino al posto tuo non è poi la scelta più giusta, perché anche loro che ti vogliono bene, saranno molto coinvolti emotivamente?

Abbiamo girato un bel po’ prima di conoscere Angela, provando all’inizio anche a fare tutto da soli. Ma quando ci siamo incontrati abbiamo compreso fin da subito la differenza. Angela ci ha subito compreso ed è entrata con grande discrezione e professionalità nel nostro sogno, realizzandolo proprio come lo avevamo immaginato. Ancora oggi che è passato qualche mese dal matrimonio, parenti e amici ci riempiono di complimenti per l’estrema cura di ogni dettaglio e per come è stato organizzato tutto il ricevimento. Grazie di cuore Angela per la tua grande disponibilità e simpatia e per averci permesso di vivere il nostro giorno senza dover pensare proprio a nulla.

Tommaso e Federica

Sono stata invitata ad un matrimonio organizzato da Angela e voglio cogliere l’occasione per rinnovarle i miei complimenti! Non solo era tutto curato nei minimi dettagli, ma era anche pensato per garantite divertimento, svago e dinamicità dell’evento riuscendo ad accontentare tutti i gusti e tutte le età! Non finivo mai di stupirmi! Dall’angolo delle foto pieno di idee simpatiche allo studiolo per fumatori con sigari e distillati di qualità per un momento di meditazione e di relax da condividere con altri invitati. Non è mancato proprio nulla! Una lunga giornata piena di sorprese ed emozioni,mai noiosa grazie a lei!  Complimenti!

Sara

Per me il giorno più importante della tua  vita e anche il mio! Per questo curo sempre tutto nei minimi dettagli perché darti il massimo è sempre quello che mi differenzia.

Non hai una wedding planner che ti aiuta? Scopri cosa posso fare per te  CONTATTAMI SUBITO

READ MORE